Escursioni giornaliere

Escursioni di un giorno nei

dintorni di marrakech

Se avete voglia di andare alla scoperta dei gioielli del Marocco, non perdete assolutamente le Cascade d’Ouzoud, nelle montagne del Medio Atlante a poche ore di distanza dalla città imperiale, bellissime da visitare soprattutto nel pomeriggio quando gli arcobaleni arricchiscono, ancora di più, questo luogo magico. A due ore di macchina, sulla costa atlantica, si trova poi la città fortificata di Essaouira, una vera città gioiello, facile da raggiungere ma non molto conosciuta e assolutamente da visitare!

Cosa vedere a Marrakech

Gite organizzate di un giorno

Quali sono le più belle escursioni da Marrakech? E soprattutto quali sono i posti più interessanti e belli del Marocco raggiungibili da Marrakech con escursioni in giornata dal mattino alla sera? Se il vostro soggiorno a Marrakech dura pochi giorni, queste sono le le 4 migliori escursioni in giornata da fare nei dintorni di Marrakech.

CASCATE DI OUAZOUD

Questa escursione organizzata di un giorno incomincia verso le 8.00 del mattino in Marrakech. Da li’ andremo verso le montagne dell’ Atlante, non troppo lontano da Marrakech (160 Km). Dopo aver percorso kilometri di pianura e suolo secco, all’improvviso si apre un cammino verde, ed eccole li’…..Non sono le cascate piu’ grandi del mondo, pero’ si, sono impressionanti. 110 metri di acqua che cadono dall’alto e che, sbattendo contro le rocce, formano un fantastico arcobaleno. Uno spettacolo naturale e magico. Le cascate di Ouzoud sono le piu’ alte dell’Africa del Nord. Una visita a le cascate di Ouzoud puo’ essere un’escursione rinfrescante di un giorno o una esperienza di un fine settimana in completo relax. Dopo aver mangiato, faremo una passeggiata nei sentieri che circondano il letto delle cascate e verso le 16.30 ritorneremo a Marrakech.

VISITA MARRAKECH

Alla mattina faremo visita alla citta’, che ha dato nome al Marocco e che si stende davanti al gigantesco Atlante. Il suo destino e’ vincolato con quello delle differenti dinastie che si succedono. La sua tradizione di metrópoli política, economica e culturale sempre ha dominato la storia del Magreb. Marrakech e’ anche la citta’ dello spettacolo dove c’e’ sempre festa, come si puo’ vedere nella piazza Jemaa el Fna, che da secoli costituisce il teatro popolare piu’ incredibile del mondo: incantatori di serpenti, musicisti, ballerini, attori, maghi, raccontafiabe…. A Marrakech ci sono una infinita’ di posti da visitare : Medersa Ben Yussef, Menara, il Museo di Dar Si Said, il giardino di Agdal, le tombe saadiensi e i palazzi di Badi e Bahia….Pochi sanno che la Dichiarazione del patrimonio orale e intangibile dell’umanità (Oral Intangible Heritage) è partita dal Marocco e da Jemaa el Fna. Lo scittore spagnolo Juan Goytisolo, trapiantato negli anni ’70 a Marrakech e affascinato dalla cultura orale dei cantastorie di Jemaa el Fna, dopo anni di lotte, lettere e riunioni è riuscito a fare approvare dall’Unesco una dichiarazione (The Oral and Intangible Heritage) di tutela mondiale delle forme di cultura orale a rischio di estinzione, perché legate alla sola esistenza di uomini che perpetuano l’arte del racconto, del canto, del teatro o della musica, in contesti socio-culturali particolari.

ESSAOUIRA

Alla mattina partenza per Essaouira . Per questa escursione saranno necessarie tre ore di viaggio. Arrivo a Essaouira o all’antico Mogador, una città che ci ricorda il tempo in cui Spagna, Portogallo e Inghilterra si disputavano il controllo della costa. Questa città ha un porto tipicamente portoghese mischiato con arte araba (si possono mangiare degli ottimi frutti di mare).

VALLE DI OURIKA

Ai piedi della stazione di sci Oukaimden, la Valle di Ourika si alza fino alle prime colline del Alto Atlante, dove ci sono molti piccoli paesini tipici del luogo. E’ un posto puro e splendido dove il silenzio e’ interrotto solamente dal canto degl’ uccelli. Ourika e famosa per il suo vasellame e i minerali cristallini.

Disegnamo il tuo viaggio su misura per te

Meet our travel designer